Salta al contenuto

Opinione: 4 fattori che potrebbero influenzare chi è in vantaggio in Iowa

DeSantis e Haley vorranno evitare passi falsi, ma dovranno anche cercare di creare momenti di microraduno che le loro campagne possano promuovere, scrive Laura Belin.

Laura Belin

Opinione: 4 fattori che potrebbero influenzare chi è in vantaggio in Iowa

Sebbene DeSantis e Haley abbiano poche possibilità di sconfiggere l'ex presidente Donald Trump in Iowa, entrambi considerano un buon secondo posto la chiave per diventare l'ultima persona a frapporsi tra Trump e la nomination del 2024. Inoltre, battere le aspettative in Iowa sarebbe un segnale potenziale per la campagna del 2028, quando il campo del GOP potrebbe essere molto aperto.

Recenti sondaggi tra i partecipanti ai caucus repubblicani dell'Iowa danno Haley e DeSantis in testa, con il governatore della Florida leggermente in vantaggio e con entrambi molto indietro rispetto a Trump. Tuttavia, in Iowa sono frequenti i cambiamenti di tendenza, per cui uno dei due candidati potrebbe finire molto più avanti dell'altro nella notte dei caucus.

Tra i fattori che potrebbero influenzare il risultato ci sono:

Il town hall della CNN

Ho imparato una cosa osservando molti candidati presidenziali in Iowa: Gli elettori sono molto meno prevedibili dei giornalisti. È probabile che Haley e DeSantis abbiano provato una battuta (o una pivot) per qualsiasi domanda che un giornalista potrebbe porre durante un evento della campagna o un forum televisivo. Ma non si può mai sapere cosa tirerà fuori un pubblico politicamente impegnato.

Lo abbiamo visto la settimana scorsa nel New Hampshire. Sfortunatamente per la Haley, ha sbagliato la domanda sulla guerra civile in un giorno di scarsa audience, il che significa che molte più persone hanno visto il video e molti più giornalisti hanno seguito la risposta imbarazzante della candidata e il suo tentativo di ripulirsi.

Per questo motivo, i town hall della CNN con Haley e DeSantis a Des Moines giovedì potrebbero essere importanti, non solo per gli indecisi che si sintonizzeranno in diretta, ma anche perché molti altri elettori sentiranno in seguito i suoni degni di nota.

Le gaffe diventano virali più spesso dei filmati in cui un candidato è davvero in grado di dare una risposta. Quindi, soprattutto, DeSantis e Haley vorranno evitare passi falsi. Ma dovrebbero anche cercare di creare dei momenti di "mic-drop" che le loro campagne possano promuovere sui social media o in uno spot televisivo o digitale di chiusura dell'Iowa.

Dibattito sulla CNN

I dibattiti del GOP di questo ciclo hanno avuto un po' l'aria del "tavolo dei bambini". Ma con solo Haley e DeSantis sul palco(Trump parteciperà invece a una town hall di Fox News), il dibattito ospitato dalla CNN a Des Moines il 10 gennaio potrebbe generare maggiore interesse e coinvolgimento degli spettatori. Sarà l'ultima occasione per Haley e DeSantis di raggiungere un pubblico televisivo nazionale prima dei caucus, e non dovranno lottare per il tempo di parola - o affrontare il comportamento di Vivek Ramaswamy che cerca attenzione.

Una buona performance nei dibattiti può conquistare gli elettori indecisi. Inoltre, è fondamentale per stimolare coloro che si sono già impegnati con un candidato. Partecipare a un caucus richiede molto più tempo che votare alle elezioni primarie. Se si esce in una fredda e buia serata di gennaio, bisogna credere che il proprio candidato valga lo sforzo.

Al contrario, una gaffe che porta a giorni di copertura mediatica negativa può demoralizzare i sostenitori. Essendo stato capitano di circoscrizione per i candidati democratici prima dei caucus dell'Iowa del 2004 e del 2008, so che alcune persone cambiano idea dopo aver promesso di sostenere un candidato, o semplicemente non si presentano la sera del caucus.

Gioco sul campo

Il super PAC Never Back Down, a favore di DeSantis, sostiene di aver addestrato centinaia di canvasser che hanno bussato a centinaia di migliaia di porte in Iowa, nella speranza di convincere gli elettori che DeSantis è un candidato migliore di Trump.

Nel frattempo, la campagna di Haley ha assunto nuovo personale in Iowa il mese scorso e spera di beneficiare delle operazioni sul campo di Americans for Prosperity Action, finanziata da Koch, che ha appoggiato Haley a novembre.

Ma siamo realisti: AFP Action ha già speso milioni di dollari l'anno scorso in pubblicità diretta per corrispondenza, annunci digitali e propaganda. I loro messaggi a tamburo battente - Trump non può battere Joe Biden, Trump ha un bagaglio troppo grande - sono chiaramente caduti nel vuoto con la maggior parte dei potenziali frequentatori dei caucus repubblicani. Gli invii più recenti di AFP Action ai cittadini dell'Iowans hanno fatto un caso positivo per Haley. Non è chiaro se possano spostare l'ago della bilancia per i repubblicani scettici nei confronti di Trump o per gli indipendenti.

La campagna di Trump sembra essere di gran lunga la più forte in Iowa. In ogni recente comizio che ha tenuto qui, gli oratori hanno spiegato i dettagli della partecipazione a un caucus e hanno invitato i partecipanti a iscriversi come "capitani di caucus". I volontari che reclutano i propri amici e vicini di casa sono di solito più efficaci di qualsiasi canvasser pagato che si presenta alla porta di uno sconosciuto.

Ricevi la nostra newsletter settimanale gratuita

  • Iscriviti alla newsletter di CNN Opinion
  • Unisciti a noi su Twitter e Facebook

Secondo alcuni racconti aneddotici, DeSantis ha schierato più volontari per la campagna in Iowa rispetto a Haley. Questo potrebbe dargli un leggero vantaggio, se queste persone saranno motivate nelle ultime settimane.

Il tempo

Il tempo è sempre un fattore di rischio per un evento invernale in Iowa. Una notte limpida e fredda non favorirebbe nessuno rispetto agli altri.

La neve o il ghiaccio il 15 gennaio probabilmente avvantaggerebbero Trump, i cui sostenitori sono "più chiusi ed entusiasti", secondo l'ultimo sondaggio sull'Iowa di Selzer & Co per The Des Moines Register, NBC News e Mediacom.

Il maltempo potrebbe anche avvantaggiare Haley rispetto a DeSantis, dal momento che sembra andare meglio in periferia, dove le amministrazioni comunali ben finanziate si occupano dello sgombero della neve. Per gli abitanti dell'Iowa che vivono in zone rurali o in piccole città, potrebbe essere più difficile percorrere chilometri per raggiungere la sede del caucus.

Leggi anche:

Fonte: edition.cnn.com

Commenti

Più recente

I leader del Congresso sono vicini a un accordo sui livelli di finanziamento complessivi, ma la minaccia dello shutdown è ancora incombente

Secondo fonti del Congresso, il presidente della Camera Mike Johnson e il leader della maggioranza al Senato Chuck Schumer si stanno avvicinando a un accordo per fissare i livelli di finanziamento complessivi per il governo federale. Ma questo non significa che lo shutdown del governo sarà...

Iscritti Pubblico