Salta al contenuto

In Brasile si profila un disastro ambientale a causa del crollo di una miniera di sale

A causa dell'imminente crollo di una miniera di sale nel nord-est del Brasile, le autorità temono una "tragedia" per i residenti locali e per l'ambiente. C'è un pericolo "acuto" che la miniera di sale di Maceió crolli, ha dichiarato venerdì il sindaco della capitale dello Stato di Alagoas, João...

Vista aerea della miniera di sale sommersa a Maceió.aussiedlerbote.de
Vista aerea della miniera di sale sommersa a Maceió.aussiedlerbote.de

A causa dell'imminente crollo di una miniera di sale nel nord-est del Brasile, le autorità temono una "tragedia" per i residenti locali e per l'ambiente. C'è un pericolo "acuto" che la miniera di sale di Maceió crolli, ha dichiarato venerdì il sindaco della capitale dello Stato di Alagoas, João Henrique Caldas, al canale statunitense CNN. A suo avviso, ciò scatenerebbe "la più grande tragedia urbana del mondo". - In Brasile si profila un disastro ambientale a causa del crollo di una miniera di sale

Secondo le autorità di protezione civile, la vita degli abitanti di Maceió non è in pericolo. Mercoledì scorso, quando è stato dichiarato lo stato di emergenza in città a causa della minaccia, migliaia di famiglie dell'area circostante la miniera di sale sono state trasferite in sicurezza. I primi trasferimenti erano già iniziati nel 2019 quando si è saputo del rischio di crollo. I quartieri a rischio, in cui vivevano circa 55.000 persone in più di 14.000 edifici, sono stati ora evacuati.

Gran parte della miniera di sale si trova sotto il livello del mare. Il crollo dell'impianto causerebbe un notevole danno ambientale. L'autorità di protezione civile ha paragonato la situazione a un lavandino pieno a cui viene improvvisamente tolto il tappo di scarico. Un'enorme quantità di sale verrebbe rilasciata dalla miniera in mare in un colpo solo, danneggiando l'ecosistema locale.

La Protezione Civile ha annunciato venerdì che la miniera di sale è sprofondata di 11,4 centimetri nelle ultime 24 ore. Dal 21 novembre è già sprofondata di 1,43 metri.

La miniera estrae salgemma, che viene utilizzato per produrre potassa caustica e PVC. È uno dei 35 impianti gestiti da Braskem a Maceió. Il proprietario di maggioranza della Braskem è la Novonor, nota come Odebrecht prima di un enorme scandalo di corruzione.

Per quanto riguarda l'imminente crollo della miniera di Maceió, Braskem ha assicurato sul suo sito web che la società "prenderà tutte le misure possibili per ridurre al minimo l'impatto". Di conseguenza, attualmente sono possibili due scenari: un abbassamento "graduale" della miniera o un allentamento "brusco" del confine della miniera.

All'inizio del 2019, il bacino di ritenzione di una miniera di minerale di ferro nella città di Brumadinho, nel sud-est del Brasile, è scoppiato, causando una colata di fango tossico che ha inghiottito la città. All'epoca morirono almeno 270 persone e l'incidente causò anche un disastro ambientale nella regione.

Lesen Sie auch:

Fonte: www.stern.de

Commenti

Più recente

I leader del Congresso sono vicini a un accordo sui livelli di finanziamento complessivi, ma la minaccia dello shutdown è ancora incombente

Secondo fonti del Congresso, il presidente della Camera Mike Johnson e il leader della maggioranza al Senato Chuck Schumer si stanno avvicinando a un accordo per fissare i livelli di finanziamento complessivi per il governo federale. Ma questo non significa che lo shutdown del governo sarà...

Iscritti Pubblico